Premi e motivazioni

Nel 2018

Concorso Nazionale del Teatro “FOLLE D’ARGENTO” di Genola (Cn) “Scufute rosse va alla guerra””:MIGLIORE ATTRICE, MIGLIORE SPETTACOLO , MAGGIORE GRADIMENTO DEL PUBBLICO con 9.79 , MAGGIORE GRADIMENTO DELLA GIURIA GIOVANILE.

Le motivazioni:

MIGLIORE SPETTACOLO: Per la semplicità e l’originalità di un racconto delicato e poetico.Per la forza evocativa suscitata con un mix sapiente di narrazione, allestimento e prova attoriale.Per aver conuiugato perfettamente dramma e poesia, favola e cronaca storica.Uno spettacolo sapientemente costruito capace di catturare i cuori.

MAGGIORE GRADIMENTO DELLA GIURIA GIOVANILE:La giuria dei giovani ha deciso di premiare la capacità di mantenere accesa la curiosità, dettata da un copione accattivante, delicato nel descrivere crudeltà e sofferenza non solo con scene toccanti e profonde, ma soprattutto grazie a parti leggere in grado di spezzare il tutto con una risata spontanea. Norina ha retto e colmato da sola, in modo efficace, 90 minuti di spettacolo, immersa in una scenografi aumile, spronandoci ad ascoltare il suo racconto e ad interessarci ai suoi movimenti capaci di colmare il palco in uno straordinario allestimento.

MIGLIORE ATTRICE : vera, credibile,forte, delicata, ironica, struggente.Attrice di indubbia forza espressiva e comunicativa.Grazie all’utilizzo sapiente di corpo, voce, oggetti e spazio scenico è riuscita ad evocare tutte le sfaccettature del testo, portando il pubblico ad un coinvolgimento emotivo totalizzante.

Nel 2017

Concorso Nazionale del Teatro Fita  “Città di Viterbo” Scufute rosse va alla guerra“”:MIGLIORE ATTRICE, MIGLIORE REGIA, MAGGIORE GRADIMENTO DEL PUBBLICO
Concorso Nazionale “Sipario d’oro” di Trento, finalista con “Scufute rosse va alla guerra
Al Concorso Regionale di Romans d’Isonzo (Ud), Maggiore gradimento del pubblico e Migliore Attrice per “Scufute rosse va alla guerra”

 

Nel 2016

Al Concorso Regionale di Rivignano (Ud), Migliore spettacolo per il pubblico con 9.75/100 per “Scufute rosse va alla guerra

Al Concorso Regionale Gran Premio FITA  Migliore spettacolo  per “Scufute rosse va alla guerra

 

Nel 2015

Al concorso Nazionale “Folle d’Argento di Genola (CN)” il pluripremiato “Resurequie” conquista il pubblico e ottiene tre riconoscimenti: Miglior Attrice, Migliore Regia, Migliore gradimento del pubblico. Salgono così a 8 i riconoscimenti Nazionali che il monologo di Carlo Tolazzi interpretato da Norina Benedetti ha collezionato nei Concorsi nazionali.

Concorso regionale Varmense di Varmo (Ud) “SCUFUTE ROSSE VA ALLA GUERRA“, premio Migliore spettacolo.

Concorso Nazionale “Donneinguerra”di  Roma, “SCUFUTE ROSSE VA ALLA GUERRA” finalista ( mancata partecipazione per motivi organizzativi).

Nel 2014
premi-teatro-estragone

Premio “Migliore spettacolo” e “Maggiore gradimento del pubblico” Festival Nazionale Paolo Dego di Ponte delle Alpi. Resurequie

Secondo premio Concorso Nazionale “7×15” Concordia Sagittaria ( VE). Resurequie

Migliore spettacolo”  Concorso Nazionale “Zona-Franca” Ascoli Piceno (AP). Resurequie

Migliore spettacolo”  Concorso Nazionale “Maschera d’Argento” Allerona (TR),.Resurequie

Concorso “Teatro a tema” di Trieste, “SCUFUTE ROSSE VA ALLA GUERRA“, premio Migliore spettacolo e Maggiore gradimento del pubblico

 

Nel 2012

“Migliore regia “  a Norina Benedetti Concorso Regionale  “Teatro a Tema” di Trieste.“Che cos’è l’amor”.

Nel 2011

“Migliore attrice”Norina Benedetti per Tonina Concorso Regionale  “Teatro a Tema” di Trieste. “Il malato immaginario”

Nel 2010

“Festival Nazionale di Teatro Amatoriale “ di Sant’Urbano (Ro) premio come “migliore attrice protagonista”  a Norina Benedetti e “menzione speciale” a Carla Manzon per la regia.“Novecento la leggenda del pianista sull’oceano”

Nel 2009

Concorso nazionale “7per 15” di Concordia Saggitaria. Migliore spettacolo” “Novecento la leggenda del pianista sull’oceano”

Nel 2007

Migliore Regia a Carla Manzon e Migliore Attrice Norina Benedetti  Concorso regionale “Teatro a tema”  di Trieste, “Novecento, il pianista sull’oceano”

Nel 2000

Concorso  Regionale  “Progetto giovani” di San Vito al Tagliamento (Pn) Migliore Regia a Norina Benedetti e Migliore interpretazione del testo.“Otelma”